Get Adobe Flash player

Biografia

Nel giugno 2000, dopo alcuni concerti nei musei di Siena esce “Buongiorno”, pubblicato dalla dfv, e che vede il ritorno della collaborazione con Lilli Greco. L’album esce in punta di piedi, quasi timoroso che potesse essere contaminato dal music business che tutto fagocita e tutto distrugge. Dopo quasi un anno dalla sua pubblicazione e alcune vicissitudini riguardanti la distribuzione “Buongiorno” viene ristampato con l’aggiunta di un brano, “Il miracolo”, una favola surreale, scritto da Mario alcuni anni fa e che segna l’inizio della collaborazione con Ambrogio Sparagna.

L’11 settembre 2003, dopo una serie di concerti estivi in Toscana viene dato alle stampe un nuovo disco di Fabio Pianigiani che vede la partecipazione di Mario Castelnuovo nella stesura dei testi di 5 brani. Mario interpreta anche l’omonima canzone “Blu Etrusco” ed è presente, in seguito, in alcuni concerti per la presentazione di questo disco.

Dello stesso anno la pubblicazione di un Compact Disc a cura della Rai che contiene le musiche della trasmissione in onda su Rai Tre “Alle Falde del Kilimangiaro” con Mario nell’insolita ed inedita veste di compositore di 4 pezzi strumentali: Danza in MI7, Isabella, Note lunghe, L’alba e il tramonto.

Nel 2004 esce per la vecchia casa discografica di Mario , la BMG, un’antologia che raccoglie i suoi pezzi più significativi degli anni ’80, dal titolo “I miei primi dieci anni”

Gli ultimi giorni del 2005 viene stampato da raitrade e distribuito da Edel il decimo album di Mario Castelnuovo,”Com’erano venute buone le ciliegie nella primavera del ’42”.
L’album contiene 13 pezzi, tra i quali “Montaperti”, già compresa nel precedente lavoro “Buongiorno” e ospita un piccolo intervento canoro di Lina Wertmuller nel brano che da il titolo all’intero disco.

Il mese di giugno 2006 la casa editrice Bastogi pubblica il volume “Mario Castelnuovo, tante storie e qualcuna va
a Roma” scritto da Mario Bonanno. Il libro percorre l’intera carriera artistica di Mario e propone un’analisi dettagliata di tutta la sua produzione discografica.
In questo stesso periodo comincia la collaborazione con Elisabetta Salvatori, con la quale si esibisce in uno spettacolo “Volevo riempirmi la bocca di parole d’amore” ). ed è in tournée per alcune date in Toscana.

E’ presente nell’ottobre del 2008 alla trasmissione di Carlo Conti su RaiUno “I migliori anni” dove interpreta “Nina”

Il 9 gennaio 2009 viene publicato il primo scritto di Mario Castelnuovo, dal titolo “Il badante di Che Guevara”: Un anziano senatore comunista e il suo giovane badante extracomunitario sono i protagonisti di questo romanzo d’esordio: due uomini fortemente diversi, alle prese con le proprie apprensioni materiali e morali, uniti da un destino comune.

Ad aprile 2014 è uscito, per la Incipit (Egeamusic), “Musica per un incendio”, il suo più recente lavoro. Dodici brani inediti.

Pages: 1 2 3 4